Caravaggio, la rivoluzione dell’arte

Comincia il ciclo di appuntamenti previsti dal progetto Arti e Orti. Le visite guidate saranno condotte da Fabiana Costagliola (Le Nuvole), in collaborazione con gli utenti con disabilità de La Scintilla, porteranno in scena un ciclo di visite spettacolo dal titolo “Caravaggio, la Rivoluzione dell’Arte”. Tre giorni, dal 14 al 16 novembre, in cui i partecipanti saranno prima accompagnati in un percorso guidato, e teatralizzato tra le opere pittoriche conservate nella Cappella e nella Quadreria del Pio Monte della Misericordia.  L’evento è totalmente gratuito ma con posti limitati. E’ obbligatoria la prenotazione. A seguire, il pubblico assisterà alla performance teatrale di Fabio Cocifoglia, interpretata da Rosario Sparno, dedicata alla figura geniale e inquieta di Michelangelo Merisi da Caravaggio. Consulenza artistica di Tiziana Scarpa e Maria Laura Chiacchio. L’iniziativa rientra nel progetto Arti&Orti, sostenuto dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Arti&Orti è un insieme di attività culturali realizzate per e con persone con disabilità, le quali – per questa visita spettacolo – si occuperanno dell’accoglienza e di parte dei contenuti della visita-spettacolo. Visite spettacolo per tutti, dai 10 anni in su. Le quattro repliche del 14 e il 15 novembre, sono state prenotate dalle classi del Liceo artistico statale di Napoli.  Il 16 invece è dedicato al pubblico libero. Queste prime tre giornate il progetto Arti e Orti dimostra che si può proporre un’offerta culturale pensata con e per le persone con disabilità. Una buona prassi che, all’inizio dell’estate, sarà riproposta con un ciclo di appuntamenti – tra musica, pittura, teatro – nelle aree verdi attrezzate di villa Barbieri a Portici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *